Lo scorso febbraio, poco prima del lockdown, abbiamo installato a Chennai, nel Sud dell’india, un sistema di taglio laser di grandi dimensioni. L’impianto, con banco di taglio 6000mm X 2000mm e generatore da 4Kw, è stato installato presso l’azienda indiana Proto-D Engineering.

Fondata nel 2008 e con sede a Pune, Proto-D Engineering è molto conosciuta in India. Grazie al rapporto di fiducia che ci lega, in virtù delle precedenti installazioni di successo, l’azienda ha deciso di aggiungere al suo parco macchine, già molto vasto, un nuovo sistema di taglio laser in fibra ottica in grado di assicurare i vantaggi di un impianto dal grande formato e di mantenere altresì costi di produzione molto bassi. Ciò è stato possibile grazie alla nostra struttura ad “aeroplano” che soddisfa particolari caratteristiche di costruzione che la rendono stabile nella movimentazione, soprattutto nel lungo periodo, e che le garantiscono altissimi livelli di precisione.

Entrambi gli assi X e Y sono sopraelevati, quindi, a differenza di altri sistemi, sono posizionati nella parte superiore della struttura e questo fa sì che la compattezza derivante da tale configurazione consenta di ottenere un asse Y più rigido e non soggetto alla flessione tipica di una macchina standard da 6mt, garantendo alte velocità di movimento.

Uno dei principali vantaggi della nostra azienda, nonché indiscusso valore aggiunto, è rappresentato dalla testa di taglio. Interamente progettata e prodotta all’interno dell’azienda, questa testa di taglio vanta una storia lunga 16 anni, ovvero risale all’epoca in cui il signor Livio Campana, fondatore di Cy-Laser, giunse alla straordinaria scoperta della tecnologia laser in fibra ottica per il taglio dei metalli e progettò una sua testa di taglio.

EVO III e EVO V HP rappresentano oggi le teste di taglio più evolute al mondo, non sono dotate di parti in movimento e non richiedono manutenzione ad eccezione della torcia magnetica. È soltanto nella torcia, infatti, che sono presenti alcuni materiali di consumo (vetrini di protezione, schermo termico, ugello, ecc.) facilmente accessibili all’operatore. Inoltre, la durata delle loro lenti è molto più lunga rispetto allo standard di mercato e tra le svariate caratteristiche che le contraddistinguono vi è anche uno specifico sistema di controllo automatico delle riflessioni.

Le teste di taglio EVO III e EVO V HP sono progettate per tagliare spessori sottili, medi e grossi fino a 25 mm e senza bisogno di cambiare la lente.

Proto-D Engineering fornisce prototipi e componenti per vari segmenti industriali, tra i quali componenti per auto, aerospaziale, ferroviario, energia, infrastrutture pubbliche, e molti altri.

http://www.protodengineering.com/